Settimana verde dell'UE 21 Webinar 

logo ok.png

26 maggio 2021 16: 00-18: 00

  • Facebook
  • Instagram

"Crisi della nocciola in Tuscia, un possibile caso di ecocidio?"

Nell'ambito della EU Green Week 2021 Stop Ecocide e RIPA co-ospitano un webinar il 26 maggio dalle 16:00 alle 18:00 sul tema "Crisi della nocciola in Tuscia, un possibile caso di ecocidio?" con relatori locali, nazionali e internazionali preceduta dalla proiezione del film "Omelia Contadina" di Alice Rohrwacher e JR.

L'obiettivo di questo webinar è discutere in profondità le implicazioni legali di un imminente disastro ecologico sulla nostra terra e condividerle con un pubblico nazionale e paneuropeo come esempio di molti di questi casi. La situazione causata dalla monocoltura chimica industriale rischia di impoverire gravemente il terreno agricolo della Tuscia, la sua biodiversità, e in definitiva contribuisce in larga misura all'eutrofizzazione del Lago di Bolsena. Le monocolture industriali di questo tipo sono proliferate in modo esponenziale in Tuscia dal 2018, e hanno urgente bisogno di passare al biologico.

Partecipano al nostro gruppo promotore del Biodistretto: Gabriele Antoniella, dottorando all'Università della Tuscia, agricoltore e attivista, e Ottavio Capparella, avvocato e fondatore del think tank ambientale Accademia Kronos. Con loro siamo lieti di avere Jojo Mehta, co-fondatore e direttore di StopEcocide International, l'eurodeputata italiana Eleonora Evi membro del Gruppo Verde / ALE al Parlamento europeo e di Ecocide Alliance, e Lara Fornabaio, avvocato specialista in agricoltura presso Client Earth, considerato il più grande studio legale al mondo specializzato in questioni ambientali. La discussione sarà moderata da Manlio Masucci, autore dell'articolo fondamentale su questo argomento "Noccioland" e responsabile della comunicazione di Navdanya International.